Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

E Inoltre…



Con il progetto "NON PIU' SOLI" 
 

opm 2

Sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese stiamo potenziando le attività:

• dello sportello di ascolto e prima accoglienza,

• del gruppo terapeutico,

• dell' assistenza domiciliare e delle attività risocializzanti.

Obiettivo del progetto è quello di dare un aiuto concreto alle famiglie nella gestione del proprio congiunto sia a livello interpersonale sia nel rapporto con le istituzioni. Nello specifico:

• sosteniamo la famiglia con la vicinanza, l'empatia, i consigli, l'informazione favorendo la comprensione dei bisogni, spesso inespressi del proprio familiare;

• favoriamo i rapporti tra i familiari e i Servizi territoriali;

• facilitiamo l'espressione delle proprie problematiche e quindi riduzione del carico emotivo legato alla malattia;

• accompagniamo il paziente ad una vita qualitativamente migliore acquisendo maggiore fiducia in se.
 

INOLTRE
 

·    Siamo presenti presso le Consulte dei Dipartimenti di Salute Mentale. I rappresentanti sono portavoce delle nostre istanze e proposte. Sono dei punti di riferimento degli utenti che risiedono nei rispettivi distretti.


·    Ci battiamo affinché siano prescritti gli psicofarmaci di nuova generazione che procurano meno effetti collaterali e sollecitiamo gli operatori affinché ne controllino la regolare assunzione da parte dei malati e ne verifichino l'efficacia; 


·    Informiamo i familiari circa la procedura per ottenere Amministratore di Sostegno spiegandone i vantaggi. Diamo informazioni circa l'eventuale richiesta, quando necessario, della nomina del tutore in caso di interdizione o del curatore in caso di inabilitazione; 


·    Aggiorniamo, attraverso periodici bollettini le famiglie socie circa le più recenti ricerche scientifiche sulla malattia mentale, sui convegni, sulle iniziative del settore ecc; 


·    Forniamo le prime generali indicazioni legali per evitare l'ospedale psichiatrico giudiziario per quei malati gravi che, a causa della loro malattia, commettono reati; 


·    Partecipiamo a convegni e congressi specialistici in Italia e all'estero; 


·    Siamo membri dell'EUFAMI (Federazione Europea di Familiari di Malati di Mente) e della GAMIAN - Europe (Global Alliance Mental Illness Advocacy Networks) per essere aggiornati su quanto avviene in Europa. Ci attiviamo per ottenere un'unica legge psichiatrica europea; 


·    Visitiamo comunità per conoscerne le caratteristiche e prospettarle, all'occorrenza, alle famiglie socie; 


·    Siamo presenti alla radio e alla TV in trasmissioni riguardanti la malattia mentale per rappresentare il vero volto del disagio e la solitudine dei malati e delle loro famiglie; 


·    Lottiamo per abbattere lo stigma sulla malattia mentale, specialmente la schizofrenia, attivandoci per modificare la cultura del rifiuto del diverso.

5x1000